AL MUSEO IN PUNTA DI DITA - VII Giornata del linguaggio Braille

Roma, Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

21 Febbraio, 2014 - Eventi

Braille
Venerdì 21 febbraio, in occasione della VII Giornata Nazionale del Braille, quale momento di sensibilizzazione verso i diritti delle persone con disabilità visiva ed in coincidenza con la Giornata mondiale della difesa dell’identità linguistica promossa dall’Unesco, si svolgeranno, presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, visite guidate e percorsi tattili dedicati a tutti.
Tale iniziativa vuole richiamare l'attenzione sull'importanza che il codice Braille riveste nella vita delle persone non vedenti per una piena accessibilità alla cultura ed all’informazione.
Nell’ambito della manifestazione si svolgeranno visite guidate su percorsi tattili alla mostra La Sardegna dei 10.000 nuraghi con approfondimenti su reperti originali delle civiltà etrusca e nuragica.
La giornata, curata dal servizio educativo del museo, sarà arricchita da un laboratorio sul codice Braille e su dispositivi per la comunicazione ed altri supporti didattici di ausilio alle persone non vedenti e ipovedenti.


PROGRAMMA

dalle 10.30 alle 12.30

Visite guidate e percorsi tattili alla mostra “La Sardegna dei 10.000 nuraghi - Simboli e Miti dal Passato”
Laboratorio tattile. (indicato per le scuole)

dalle 16.00 alle 18.00

Presentazione della figura di Louis Braille e del sistema di scrittura e lettura tattile
Visite guidate e percorsi tattili alla mostra “La Sardegna dei 10.000 nuraghi - Simboli e Miti dal Passato”



Informazioni 06.3226571 Francesca Licordari
Informazioni ed Accrediti Stampa Marco Sala sba-em.comunicazione@beniculturali.it
Servizio educativo maurizio.pellegrini@beniculturali.it



Con la collaborazione della Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale
Centro per i servizi educativi del museo e del territorio – Sed

sba-em.comunicazione@beniculturali.it