CONFERENZA alla Rocca Albornoz: Il sito preistorico del Vallone a Valentano

Viterbo, Museo Archeologico Nazionale - Soprintendenza per i Beni Archeologici dell'Etruria Meridionale, Università della Tuscia

20 febbraio, ore 17.00, 2014 - conferenze

 

Conferenza Vallone Viterbo

Il sito archeologico del Vallone, databile intorno al 1800 a.C. nell'età del Bronzo antico, si trova nella caldera di Latera a Valentano. Ricerche sistematiche avviate in questa località hanno condotto al rinvenimento di diverso materiale tra i quali una rara "tavoletta enigmatica", un piccolo manufatto in terracotta con particolari incisioni. Essa rientra in una singolare tipologia di materiali archeologici distribuiti in una vasta area che dall'Italia settentrionale giunge sino ai Carpazi.

"Tavolette enigmatiche" appaiono in Europa per la prima volta proprio nell'età del Bronzo, periodo cruciale per la tarda preistoria: un arco di tempo di oltre mille anni durante i quali ebbero luogo trasformazioni irreversibili nella società europea che coinvolsero tanto la sfera economico-sociale quanto quella religiosa. Il piccolo sito del Vallone, come molti altri insediamenti della caldera di Latera, furono partecipi di questo ampio fenomeno di cambiamento.